Il nuovo Tour di Le Cirque World’s Top Performers

Numeri inediti per ALIS, show dei record con i più grandi artisti del Cirque du Soleil e del Nouveau Cirque. Dal 6 al 29 aprile a Bolzano, Rimini, Conegliano, Livorno.

Asia Tromler in ALIS. © Roberta Tagliaferri – Le Cirque WTP

ALIS è di nuovo in scena dopo il trionfale tour del 2017. Lo spettacolo è stato applaudito da oltre 100.000 spettatori in soli 2 anni.  Biglietti alisticket.it
Novità e numeri inediti con artisti che rappresentano l’eccellenza mondiale del Circo Moderno, insieme per prima volta con uno spettacolo unico, senza precedenti. Solo il filo conduttore non cambia: il viaggio immaginario di ALIS prosegue, alla scoperta delle qualità e dei valori umani, ispirandosi alle atmosfere della letteratura fantastica dell’800 e ad ” Alice nel Paese delle meraviglie “.
27 artisti in scena, quasi 2 ore di spettacolo senza interruzioni e senza usare animali. Nel cast acrobati, giocolieri, equilibristi e musicisti pluripremiati. Il pubblico vedrà per la prima volta  “La dea dell’equilibrio” LARA JACOBS RIGOLO, insignita 2 volte con il Best Circus Act Award, e  LILI CHAO  RIGOLO (entrambe Guest Star e rivelazione in Amaluna del Cirque du Soleil), in un atto da molti ritenuto il più bello sulla scena mondiale.

Lara Jacobs Rigolo “Dea dell’equilibrio”

Ideato per lo show ALIS e in prima mondiale è il numero di Hoop Diving eseguito da KAI HOU e SONG ENMENG, due artisti cinesi pluripremiati e dal percorso impressionante. Kai è nel Guinness World Record dal 2014 e si è esibito agli Oscar di Los Angeles, mentre Song ha fatto parte di Iris del Cirque du Soleil e ha vinto il Clown d’Oro al Festival Internazionale del Circo di Monte Carlo. Poi  THOMAS EVANS & AUDREY LABEAU  (guest star negli show del Cirque du Soleil Zaia, La Nouba, Le Chemins Invisible, Toruk, Paramour), in un numero inedito al trapezio. Thomas è stato Medaglia di Bronzo al Cirque de Demain di Parigi, mentre Audrey è stata un’olimpionica e Campionessa d’Europa nei tuffi.

Thomas Evans e Audrey Labeau.

MANDI OROZCO & LORANT MARKOCSANY  nel numero di Aerial Straps che si li ha consacrati nello show Dralion del Cirque du Soleil. Mandi ha lavorato anche per la Disney.

Mandi Orozco e Lorant Markocsany © Le Cirque WTP

Grande ritorno per  JOEL BAKER , clown e acrobata dallo stile unico, con oltre 3.000 spettacoli con il Cirque du Soleil e ruolo principale per LOVE dei Beatles. E ‘stato anche diretto da  JAMES CAMERON  nel film Cirque du Soleil: Worlds Away 3D. Senza dimenticare ALIS, interpretata da  ASIA  TROMLER,  giovane talento di soli 19 anni, considerata una delle stelle emergenti nella disciplina di Aerial Silk, che esegue il suo nuovo numero, bendata, a 9 metri d’altezza.

Tra le superstar, la leggenda YVES DÉCOSTE con DELPHINE CEZARD , vincitore del Clown d’Argento al Festival del Circo di Monte Carlo e protagonista di numerosi show del Cirque du Soleil, tra cui La Magie Continue, Mystere, Quidam e Zed; l’ucraino ANATOLIY ZALEVSKYY , medaglia d’oro al Cirque de Demain di Parigi e Clown d’Oro al Festival Internazionale del Circo di Monte Carlo; ONOFRIO COLUCCI , che è anche Direttore Artistico di Le Cirque World’s Top Performers, oltre che Maestro di Cerimonia. Grande esperienza, artista in O, Zaia, Zed per il Cirque du Soleil e protagonista in Slava SnowShow; ROSE WINEBRENNER , cantante, polistrumentista, compositrice e artista visiva di Chicago, con una carriera internazionale trentennale. E ‘stata protagonista in Zaia del Cirque du Soleil a Macao con oltre 1.400 repliche. Per ALIS ha arricchito la suggestione narrativa con la sua voce inconfondibile e con composizioni scritte in esclusiva per lo spettacolo .

Rose Winebrenner. © Le Cirque WTP

Info Le Cirque World’s Top Performers

Radio Ufficiale Radio Monte Carlo

Ufficio Stampa GO MONTE CARLO

ALIS GRAN GALA – Tour Primavera 2018
BOLZANO – PALASPORT
Venerdì 6 aprile, ore 16.00 e 20.30
Sabato 7 aprile, ore 20.30
Domenica 8 aprile, ore 16.00

RIMINI – STADIUM
Sabato 14 aprile, ore 21.00
Domenica 15 aprile, ore 17.00

CONEGLIANO – ZOPPAS ARENA
Venerdì 20 aprile ore 21.15
Sabato 21 aprile ore 21.15
Domenica 22 aprile ore 16.00

LIVORNO – FORUM MODIGLIANI
Venerdì 27 aprile, ore 21.00.
Sabato 28 aprile, ore 21.00.
Domenica 29 aprile, ore 17.00


Con Charlotte e Beatrice sboccia il 64° Ballo della Rosa

S.A.R. la Principessa Caroline d’Hannover padrona di casa con Karl Lagerfeld.  14.000 rose e New York per lo Sporting Monte-Carlo.

Taj Mahal, S.A.R. La Princesse de Hanovre, Karl Lagerfeld, Madame Charlotte Casiraghi, Monsieur et Madame Pierre Casiraghi et S.A.R. La Princesse Alexandra de Hanovre. Copyright Palais Princier Monaco/Pierre Villard/SBM

di Andrea Munari
E’ il gran ballo di primavera ed è la stagione degli amori. Il 64° Ballo della Rosa, svoltosi sabato 24 marzo nella Salle des Etoiles dello Sporting Monte Carlo, è sembrato ancora più romantico e non solo per le 14.000 rose di ogni colore e varietà utilizzate. Prima l’arrivo di Charlotte Casiraghi, bellissima e sorridente con a fianco Dimitri Rassam (erano insieme anche alla cerimonia dei Cesar ad inizio marzo), e poi, a braccetto con il marito Pierre Casiraghi, l’ingresso di Beatrice, che fasciata elegantemente in un vestito nero ha rivelato la dolce attesa.

Monsieur et Madame Pierre Casiraghi. BAL DE LA ROSE 2018. Copyright Palais Princier Monaco/Pierre Villard/SBM
S.A.R. La Princesse Alexandra de Hanovre, Charlotte Casiraghi, Dimitri Rassam. BAL DE LA ROSE 2018. Copyright Palais Princier Monaco/Pierre Villard/SBM

Padroni di casa S.A.R. la Principessa Caroline di Hannover con l’amico Karl Lagerfeld, al quale ha chiesto di realizzare l’ambientazione sul tema della serata: New York . Sulle pareti 17 stampe giganti firmate da Sempé e raffiguranti i grattacieli di Manhattan.

The Hall of Sporting Monte-Carlo. BAL DE LA ROSE 2018. Copyright GO Monte Carlo

Un gran gala riuscito anche per le presenze, poco più di 900 persone che hanno pagato 800 euro a testa (ricavato destinato alla Fondazione Principessa Grace). Per molti un appuntamento irrinunciabile, c’è chi è arrivato persino da Giappone ed Indonesia.

Salle des Etoiles. BAL DE LA ROSE 2018. Copyright GO Monte Carlo

Cena a champagne, a tavola vengono serviti aragosta al tartufo, poi pollo e polpa di granchio con riso soffiato, infine Cheesecake, Brownie e gelato alla vaniglia, Torta di noci pecan. La tombola ha regalato premi di prestigio tra i quali soggiorni a 5 stelle a Venezia e Monte Carlo, volo in jet privato, valigia e borsa griffatissime e gioielli.

Charlotte Casiraghi. BAL DE LA ROSE 2018. Copyright Palais Princier Monaco/Pierre Villard/SBM

Sul palco si sono esibiti la superstar di blues Taj Mahal, poi Pokemon Crew, Battles e infine il dj set di Madman Regent, che ha acceso la dancefloor e fatto divertire fino a tardi. Ad aprire le danze è stata Charlotte Casiraghi , subito seguita dagli amici. Pista piena in un attimo, tra il profumo e i colori delle rose e i ritmi psichedelici delle intramontabili hit Funk e Disco. La primavera è sbocciata a Monte Carlo.

GO Monte Carlo per La Stampa e Radio Monte Carlo

Karl Lagerfeld sceglie Manhattan per il 64° Ballo della Rosa

Sabato 24 marzo 2018 la Salle des Etoiles dello Sporting Monte Carlo accoglie l’evento mondano e benefico di primavera.

Monsieur et Madame Pierre CASIRAGHI, S.A.R La Princesse de Hanovre, Karl Lagerfeld et Mademoiselle Charlotte CASIRAGHI. Bal de la Rose 2017 Secession Viennoise.
Copyright Palais Princier Monaco/Pierre Villard/SBM

di Andrea Munari
S.A.R. la Principessa Caroline di Hannover chiama Karl Lagerfeld e lui, suo grande amico, risponde, immagina, crea e realizza, per mettere in scena il Ballo della Rosa.
Lagerfeld si è ispirato al celebre quartiere di Manhattan a New York e ha coinvolto il disegnatore Sempé, umorista di fama mondiale noto per i suoi album e le sue copertine ironiche sul New Yorker, per impreziosire con i suoi disegni la hall e la Sala delle Stelle dello Sporting.


Schizzi estrosi delle sue prospettive dall’atmosfera poetica e piena di humour. La Salle des Etoiles darà l’impressione di essere sospesa sulla cima di un grattacielo, le pareti vetrate regaleranno vedute di New York sempre attraverso i disegni di Sempé.


I circa 800 partecipanti attesi (800€ a testa, bevande escluse) siederanno ai tavoli decorati a tema. Tovaglie di raso rosa e grigie e al centro bouquet di rose di varie gradazioni.
Cena, musica e danze naturalmente, con la star blues Taj Mahal, i ballerini di Pokemon Crew, i Battles e i Madman Regent. Il ricavato della serata del Bal de la Rose è a favore della Fondazione Princesse Grace.

GO Monte Carlo per La Stampa e Radio Monte Carlo

Su Canale 5 Star e Awards del 15° Monte-Carlo Film Festival

Ezio Greggio, Claude Lelouch, Paul Belmondo, Lorella Boccia

di Andrea Munari
Sabato 3 marzo il gran gala conclusivo al Grimaldi Forum, con la consegna dei premi e una passerella di star. Domenica 11 marzo tutto ritrasmesso da Canale 5 in seconda serata. E’ questo il gran finale che manda in archivio il 15° Monte-Carlo Film Festival, un’edizione di successo  per la qualità dei film proposti in concorso e in anteprima. La rassegna cinematografica ideata e presieduta da Ezio Greggio si conferma tra le realtà più importanti a livello internazionale. Il 2 volte premio Oscar Claude Lelouch è stato il Presidente della Giuria, affiancato dal critico cinematografino Nick Vivarelli e dalle attrici Valeria Solarino e Nancy Brilli.

Valeria Solarino e Nancy Brilli

Il premio per il miglior film allo spagnolo La tribù di Fernando Colomo, storia di una donna delle pulizie appassionata di street dance che, proprio grazie al ballo, ritrova l’amore per il figlio. Il film si è aggiudicato anche il riconoscimento per la migliore attrice andato a Carmen Machi.

Il regista Fernando Como

Miglior regia a Armando Iannucci per il già apprezzato Death of Stalin con Steve Buscemi e Jeffrey Tambor, commedia ambientata nei giorni immediatamente successivi alla morte del dittatore sovietico. Miglior attore l’italiano Nicola Nocella (candidato anche ai David), protagonista di Easy di Andrea Magnani in cui interpreta il ruolo di un ex pilota cui viene affidato il compito di riportare dall’Italia in Ucraina una bara con il corpo di un muratore.

Nicola Nocella

Premio Speciale della Giuria a Brad’s Status di Mike White con Ben Stiller per  la sua sceneggiatura “forte e completa”. Premio della Giuria Popolare, presieduta dall’attore Remo Girone, al film israeliano Maktub, nel quale tre malviventi si trasformano, a modo loro, in angeli di buone azioni verso il prossimo. Tra gli altri premiati e super ospiti del gala Rachael Taylor e Travis Fimmel, protagonisti nel nuovo film Finding Steve McQueen presentato in anteprima mondiale proprio al Film Festival.

Travis Fimmel, Rachael Taylor, Ezio Greggio

Poi Giovanni Veronesi che ha premiato Gabriele Muccino, mentre Maria Grazia Cucinotta ha ricordato Massimo Troisi: “Aveva la capacità di raccontare la semplicità di noi italiani dal cuore grande”. Premiato il regista Riccardo Milani che ha diretto 8 film e il recente Come un gatto in tangenziale, il quale premia la moglie Paola Cortellesi, attrice amatissima dal pubblico: “Sono stata fortunata e determinata nel mestiere che ho scelto e fare la commedia mi dà sempre una grande soddisfazione”. E su Anna Magnani: “Guardavo i suoi film grazie a mio papà  e mi sono innamorata di come lavorava”.

Paola Cortellesi

Premio e applausi a Nicola Piovani, che ha scritto, tra le tante di successo, la colonna sonora di “La Vita è bella” di Roberto Benigni. Come ogni edizione, grazie alla collaborazione tra Radio Monte Carlo e il Film Festival, non sono mancati gli ospiti musicali: Synapson, gruppo francese che ha presentato il nuovo singolo Hide Away e la hit All in You.

Standing ovation per Claude Lelouch al quale è stato attribuito il Movie Legend Award e consegnatogli da Paul Belmondo. E un grande applauso è andato al compianto maestro del cinema italiano Mario Monicelli, quando Ezio Greggio, che ha anche condotto la serata con Lorella Boccia, ha ricordato come è nato il Monte-Carlo Film Festival de la Comédie: “Ha immediatamente sposato l’ìdea e ci siamo messi al lavoro. Fino all’ultimo non ha mai smesso di sostenere il nostro Festival”. Evviva la Commedia, evviva il cinema.

Ufficio Stampa Monaco GO MONTE CARLO
Info Monte-Carlo Film Festival
Radio Monte Carlo

15º Monte Carlo Film Festival: un inizio coi fiocchi!

Non poteva scegliere un set più originale Ezio Greggio per dare il primo ciak al suo Film Festival della Commedia, che si svolge dal 26 febbraio al 3 marzo.  Nel giorno dell’apertura della rassegna a Monte Carlo nevica! Accade ogni 15 anni e forse è un segno, visto che il Monte Carlo Film Festival taglia il traguardo delle 15 edizioni.
In programma  il meglio delle commedie internazionali e come presidente della Giuria c’è il Maestro del cinema francese, due volte premio Oscar, Claude Lelouch, che riceverà anche il prestigioso Movie Legend Award nella serata di gala, sabato 3 marzo..  Al suo fianco in giuria due grandi attrici italiane: Nancy Brilli e Valeria Solarino e il critico internazionale di Variety Nick Vivarelli. Il Festival vedrà alternarsi star e grandi nomi del cinema e dello spettacolo internazionale e accenderà i riflettori sui film più rilevanti, innovativi e originali presenti nel panorama del cinema internazionale. Ogni giorno proiezioni dei film in concorso e fuori concorso nella Salle Camille Blanc del Grimaldi Forum. Lunedì 26 febbraio ore 16:00, la conferenza stampa al Fairmont Monte Carlo Hotel (sotto la neve).

Info e programma 15° MCFF

Ufficio Stampa Monaco GO MONTE CARLO

Meta, Moro e Ultimo trionfano al 68° Festival di Sanremo. A RMC Midge Ure live e in esclusiva radiofonica

Giornate intense e vibranti sono trascorse rapidamente, suggellate dal gran finale del Festival di Sanremo edizione n°68. Tra i Giovani il primo è Ultimo e ne siamo felici, perché il ragazzo merita e ci ha fatto un’ottima impressione quando ci è venuto a trovare nella Luxury Room di RMC a Casa Sanremo Vitality’s. Tra i Big onore, gloria  e applausi alla coppia d’assi formata da Ermal Meta e Fabrizio Moro. Una strofa presa altrove, in fondo non fa differenza, almeno per il pubblico a casa che ha votato e premiato i 2 artisti. Evviva! Radio Monte Carlo ha accolto tanti ospiti che si sono raccontati volentieri per gli ascoltatori.
Sono venuti a trovarci Big e Giovani, ascoltatori e amici, addetti ai lavori e volti noti dello spettacolo. Un saluto speciale a Sting e Shaggy cortesi e disponibili per l’intervista realizzata da Giulia Mietta di RMC.  A Elio e Le Storie Tese per ricambiare il loro “ArrivedOrci” e incontenibili durante l’intervista con Rosaria Renna nella Luxury Room di RMC: gag, risate e live a cascata.
Poi ad uno scozzese Doc: Midge Ure (Ultravox!),  che ci ha deliziato dal vivo con la sua chitarra, interpretando la hit planetaria Breathe. Guarda il video sul sito di RMC.
Infine un ringraziamento a tutto lo staff di RMC sia tecnico e sia artistico, al servizio Security & Accoglienza e a tutti i discografici e manager che hanno accompagnato i loro artisti affrontando slalom nel traffico sanremese, ricevendo bagni di folla dentro e fuori Casa Sanremo, per raggiungere la Luxury Room  di Radio Monte Carlo.

GO Monte Carlo e Andrea Munari: Coordinamento generale attività, interviste e ospiti, Pubbliche Relazioni per RMC a Casa Sanremo Vitality’s. Ringraziamenti: Rosaria Renna, Giulia Mietta, Stefano Bragatto, Monica Ponti, Mattia Gaballo,  Andrea Bergamasco, Mirco Robaldo, Stefania Bertozzi, Veronica Besana, Roberta Capelli, Valerio Atria, Vincenzo Russolillo, Vincenzo Lima.

Radio Monte Carlo

68° Festival di Sanremo: l’Italia c’è!

In diretta con Rosaria Renna dalla Luxury Room di Radio Monte Carlo.
Direttamente da Casa Sanremo Vitality’s per raccontare scene e retroscena (non mancano mai), intervistare gli artisti in gara (vincere è importante, esserci ancora di più) e tutti i personaggi invitati da Claudio Baglioni (da anni non se ne vedevano così tanti sul palco del Teatro Ariston).
Il Festival di Sanremo è all’edizione numero 68 ed è l’appuntamento musicale più importante dell’anno. Impossibile non sentirne parlare e l’Italia si raccoglie davanti alla TV per seguire le 5 serate in programma dal 6 al 10 febbraio.
Radio Monte Carlo ha creato una Luxury Room dagli arredi eleganti. Qui accogliamo i protagonisti musicali, i giornalisti e i critici musicali, ogni giorno in diretta con Rosaria Renna e in coppia con Max Venegoni, lui dagli studi di Milano. Un pensiero a Laura Pausini, indisposta per un malanno che le ha impedito intervenire ai microfoni di RMC e di partecipare alla prima serata del Festival. Ci riproverà sabato per il gran finale.
C’è una bella atmosfera, vengono a trovarci gli ascoltatori, gli addetti ai lavori della musica e dello spettacolo, vip e amici. Aldo Vitali direttore di TV Sorrisi e Canzoni, Gianni Sibilla di Rockol.it, Marinella Venegoni de La Stampa, Massimiliano Jattoni Dall’Asèn di Io Donna.it, Red Ronnie. Si parla di musica e di vita con il giovane Ultimo, con Renzo Rubino, Lo Stato Sociale. Poi è la volta di Decibel, Max Gazzé, Noemi, Ron, Nina Zilli, Mario Biondi, Red Canzian e altri ancora, senza dimenticare le star internazionali come Sting, Shaggy e Midge Ure.
Fotografi e cameramen sono sempre pronti ad immortalare ogni incontro. La Luxury Room di RMC diventa anche il salotto di Casa Sanremo dove ritrovarsi con gli amici della musica, chi la fa e chi la racconta alla radio.

Un ambiente accogliente tra oggetti d’arte, libri storici, monete antiche, ritratti moderni di icone del cinema e della musica come Marylin Monroe, Sophia Loren, Jovannotti e partner di prestigio tra i quali Chateau d’Ax, Tenuta Fontana, Puerto de Indias e Ottaviani.
E’ il Festival di Sanremo e resta unico, per tutto e in tutto.
Buon divertimento!

100.000 per ALIS, tra le meraviglie del Cirque du Soleil e del Nouveau Cirque!

Lo show dei record e dei sold out ancora in tour nel 2018, promette nuove emozioni.

All’indomani del trionfale tour invernale di ALIS in versione Christmas Gala, andato in scena a Bologna, Padova, Milano e conclusosi a Firenze lo scorso 7 gennaio, è tempo di bilancio per Le Cirque World’s Top Performers, un brand internazionale dall’anima tutta italiana, che nel 2016 diede il via a questa produzione senza precedenti: presentare uno spettacolo unico al mondo con i migliori artisti dal Cirque du Soleil e dal Nouveau Cirque, in scena per quasi 2 ore senza interruzioni e senza animali.

Oltre 100.000 spettatori in soli 2 anni, toccando 18 città e registrando ben 42 Sold Out su 60 show.
Inoltre, dopo il tour appena concluso con più di 13.000 spettatori a Milano, 9.000 a Padova, 7.000 a Firenze e 5.000 a Bologna, per un totale di oltre 35.000 biglietti venduti, ALIS si conferma in assoluto il miglior spettacolo del 2017.

Un grande risultato per quello che era stato definito “show rivelazione” nel 2016 e che è diventato “un fenomeno unico nel suo genere”, attualmente sulla scena nazionale e internazionale.

Abbiamo costantemente cercato il miglioramento, spettacolo dopo spettacolo, tour dopo tour. Il pubblico ci ha ripagato e al di là delle nostre aspettative dichiara lo Show Director e autore Gianpiero GARELLI Ringrazio tutti gli artisti e i miei collaboratori, insieme abbiamo portato il nostro show ad una qualità e ad un livello eccezionali. Una crescita che proseguirà anche per le prossime edizioni, ci sono idee e novità alle quali stiamo già lavorando, vogliamo sorprendere ed emozionare sempre di più il pubblico”.

E per il 2018 con i risultati ottenuti e le prospettive per l’immediato futuro ALIS Gran Galà inizia a scrivere un nuovo capitolo: “Oggi tiriamo le somme dopo più di 2 anni di lavoro, impegno e sacrificio di un team che ha sempre creduto in questo progetto – dichiara Alessandro GARELLI, Strategy & Marketing Director – Consapevoli dei rischi da correre e degli obbiettivi da raggiungere, siamo stati sempre supportati da un pubblico incredibile e la dimostrazione è anche nelle tante testimonianze “postate” sulla nostra pagina Facebook, oggi seguita da oltre 30.000 follower. Dallo scorso novembre abbiamo incominciato a lavorare sul tour primaverile 2018, per Bolzano e Conegliano è già stata venduta la metà dei biglietti disponibili e mancano ancora 4 mesi dal debutto. Inoltre, non escludiamo un mini tour estivo e prevediamo di definire le date invernali già entro marzo”.

Non resta che attendere il ritorno di ALIS e dei suoi formidabili TOP PERFORMERS.

BOLZANO – PALASPORT : Venerdì 6 aprile ore 20.30 – Sabato 7 aprile ore 16.00 e 20.30 – Domenica 8 aprile ore 16.00.

RIMINI – RDS STADIUM : Sabato 14 aprile ore 21.00 – Domenica 15 aprile ore 17.00

CONEGLIANO – ZOPPAS ARENA : Venerdì 20 aprile ore 21.15 – Sabato 21 aprile ore 21.15 – Domenica 22 aprile ore 16.00.

LIVORNO – MODIGLIANI FORUM : Venerdì 27 aprile ore 21.00 – Sabato 28 aprile ore 21.00 – Domenica 29 aprile ore 17.00.

Info Le Cirque World’s Top Performers

Ufficio Stampa GO MONTE CARLO

Ezio Greggio annuncia: “Claude Lelouch Presidente di Giuria del 15° Monte Carlo Film Festival”

Sarà Claude Lelouch, l’acclamato regista francese due volte premio Oscar, a presiedere la giuria della 15° edizione del Monte-Carlo Film Festival de la Comédie che si svolgerà dal 26 febbraio al 3 marzo 2018 nel Principato di Monaco.

La manifestazione si svolge da sempre sotto l’Alto Patrocinio di S.A.S il Principe Alberto II e dell’Ambasciata d’Italia a Monaco.

Ideato e diretto da Ezio Greggio, il Monte Carlo Film Festival è il primo festival al mondo dedicato alla commedia che quest’anno avrà luogo al Grimaldi Forum di Monte Carlo. Proiezioni e masterclass con i più amati protagonisti del cinema internazionale, italiano e francese. Serata di gala e premiazioni sabato 3 marzo.

E’ un onore per noi che Lelouch abbia accettato il nostro invito a presiedere la Giuria. Sarà tra l’altro un suo gradito ritorno a Monaco al mio Festival avendolo premiato alla carriera qualche anno fa. Lelouch è un mito della storia del cinema contemporaneo.” dichiara Ezio Greggio.

Regista, sceneggiatore e produttore Claude Lelouch vanta una lunga e ricca produzione cinematografica che culmina nel 1966 con Un uomo, una donna con Anouk Aimee e Jean Louis Trintignant, conquistando numerosi riconoscimenti tra cui la Palma d’Oro a Cannes e due Oscar, quello per il miglior film straniero e quello per la migliore sceneggiatura originale. Tra i suoi film più famosi, anche Parliamo delle mie donne (2014), Roman de gare (2007), e I Miserabili (1995) tratto dal celebre romanzo di Victor Hugo, film con il quale ottiene un Golden Globe.

Scopo principale del Monte-Carlo Film Festival è la promozione e la diffusione dei diversi generi della commedia attraverso anteprime cinematografiche in concorso e fuori concorso. Una vetrina unica nel panorama internazionale per un genere amatissimo dal pubblico, ma di solito considerato “minore” dalla critica, che proprio grazie all’impegno di Ezio Greggio e del compianto Mario Monicelli (cofondatore del Festival), ha di fatto rivalutato la commedia anche in altri festival internazionali come Cannes, Roma e Venezia.

Info Monte-Carlo Film Festival

Ufficio Stampa Monaco GO MONTE CARLO

Alis, lo show rivelazione del Circo Moderno con i migliori artisti del mondo

E’ lo show rivelazione applaudito sino ad oggi da oltre 60.000 spettatori presentato da Le Cirque World’s Top Performers e porta in scena un super cast per le festività di fine anno. ALIS – CHRISTMAS GALA è l’unico spettacolo internazionale di quasi 2 ore senza interruzioni, con l’eccellenza circense contemporanea e che non utilizza gli animali. Per la prima volta insieme, artisti diventati famosi in tutto il mondo con numeri incredibili e premiati con prestigiosi riconoscimenti.

Info Le Cirque World’s Top Performers

Ufficio Stampa GO MONTE CARLO