GALA CROCE ROSSA MONEGASCA

Mare, onde di fiori e la voce di John Legend. Il Principe Alberto II e la Principessa Charlene hanno aperto le danze

Photo © Villard / Mathon – Palais Princier-SBM e
GO Monte Carlo

di Andrea Munari

E’ stata la 71a edizione del Gala della Croce Rossa Monegasca venerdì 26 luglio nella Salle des Etoiles dello Sporting Monte Carlo, tra onde composte da 25 mila fiori dai toni blu e azzurro sulle pareti, per interpretare il tema del mare e la preservazione dei fondali marini.
E’ il galá benefico più mondano dell’estate e permette alla Croce Rossa del Principato di ricevere fondi e donazioni per finanziare azioni umanitarie.

I padroni di casa sono il Principe Alberto II e la moglie, la Principessa Charlene che indossa un abito verde smeraldo.

C’è anche Shirley Bassey tra i personaggi, lei che nel 1971 e 2000 fu l’ospite musicale dell’evento. Quest’anno è John Legend la star in scena del galà.

Arrivano Gabriel Garko, la Marchesa Roberta Gilardi e Donato Sestito, la produttrice cinematografica Monika Bacardi che alla prossima Mostra Cinematografica di Venezia dice che porterà il nuovo film con Johnny Depp. Presenti anche i gioiellieri Alberto e Gió Repossi, la stilista Isabelle Kristensen con la figlia.
Marcello Lo Giudice è l’artista italiano che ha creato l’opera ispirata al gala di quest’anno, che ha intitolato Rosso Vulcano.

Dopo la tradizionale tombola con premi di valore, viene servita la cena: fiore di zucca ricoperto di caviale con limone verde, gelée di pesce e zafferano, Poi pesce San Pietro con carciofo farcito accompagnato da legumi, quindi cuore di controfiletto Angus servito con pomodorini confit al basilico, scaglie di tartufo e parmigiano. Il dessert è albicocca di Roussillon con cioccolato al latte bio, marmellata vanigliata e biscotto di nocciola.

Il Principe Alberto II e la Principessa Charlene aprono le danze e poco prima di mezzanotte il cielo si illumina con i fuochi d’artificio.

Tocca a John Legend. E’ sul palco, solo voce e pianoforte. Inizia con Best You Ever Had e dice “Grazie per il vostro calore e supporto”. Incanta in Love Me Now, reinterpreta Dancing in The Dark e Here Comes The Sun. Un successo dopo l’altro fino alla bellissima Ordinary People e all’intensa All of Me. Applausi per l’artista americano premiato con un Emmy Award, 10 Grammy Award, un Golden Globe, un Tony Award e un Academy Award. Il 71° Gala della Croce Rossa Monegasca ha accolto circa 900 persone venute da mezzo mondo.

65° BALLO DELLA ROSA CON OMAGGIO A KARL LAGERFELD

di Andrea Munari

La Principessa Caroline di Hannover arriva alle 20.30 con il fratello e sovrano Alberto II di Monaco. Poi Charlotte, Pierre e Andrea Casiraghi, rispettivamente con il fidanzato Dimitri Rassam e le mogli Beatrice Borromeo e Tatiana di Santo Domingo. Con loro anche Alexandra di Hannover.

Suggestive le decorazioni, 45 le illustrazioni a tema e 14 mila i fiori che abbelliscono la Salle des Etoiles e l’ingresso dello Sporting Monte Carlo. Spettacolo con 65 artisti, tra musicisti e ballerini. tra i quali Alessandro Astori & Portofino’s, il crooner Roberto Colletta e il trio femminile Les Bouches Rouges.

É sabato 30 marzo ed é una bella notte di primavera con un tuffo negli Anni ‘50 riuscito e che ha divertito tutti, anche e soprattutto le generazioni più giovani. Evviva La Dolce Vita e la musica, il Ballo della Rosa “Riviera” e l’indimenticabile Karl Lagerfeld.

Photo © Palais Princier de Monaco / SBM

Leggi RADIO MONTE CARLO
Leggi LA STAMPA

MAX BIAGGI DA MONTE CARLO LANCIA LA SFIDA: “IL MIO MAX RACING TEAM AL MONDIALE MOTO3″

Con il Principe Alberto II ha alzato il velo sulla nuova moto KTM. Il 10 marzo prima gara in Qatar

di Andrea Munari
“Ho trascorso a Monaco più della metà della mia vita e quale soddisfazione più grande in questa giornata, che avere l’onore di essere con il padrone di casa, il Principe Alberto II, e con i miei amici, per iniziare questa nuova avventura”. Così Max Biaggi, sei volte campione del Mondo sulle due ruote, allo Yacht Club di Monaco il 25 febbraio, giorno della presentazione ufficiale della sua squadra corse, Max Racing Team, che dal 10 marzo sarà impegnata nel Mondiale Moto3 (ex classe 125).
Oltre alla stampa italiana e internazionale, c’erano anche gli amici Umberto Tozzi, Max Pezzali, Marco Simone e il dj Ringo di Virgin Radio, che ha animato la presentazione.

RADIO MONTE CARLO leggi l’articolo
LA STAMPA leggi l’articolo

GO Monte Carlo

LA FERRARI ACCENDE MONTE CARLO

Esposizione di 50 modelli da sogno. Inaugurano il Principe Alberto II,  Charles Leclerc e Jean Alesi. Presenti John Elkann e Pierre Casiraghi

John Elkann, Charles Leclerc, Pierre Casiraghi, il Principe Alberto II e dietro Philippe Renzini direttore del museo. ©GO Monte Carlo

di Andrea Munari

Da togliere il respiro, uno spettacolo unico, mai visto a Monte Carlo. Tutta la storia della Ferrari in una cinquantina di modelli di ogni epoca, dal 1947, anno della nascita dell’azienda fondata grazie al genio e alla passione di Enzo Ferrari, sino ad oggi. E’ un’esposizione strepitosa, inaugurata lo scorso 3 dicembre dal Principe Alberto II, dal pilota monegasco ingaggiato dalla Ferrari per la prossima stagione, Charles Leclerc, e dall’ex pilota della Rossa, il francese Jean Alesi. Presenti anche il presidente di FCA John Elkan e Pierre Casiraghi. L’esposizione è allestita dove ha sede la Collezione Privata di vetture di S.A.S. il Principe di Monaco (Les Terrasses de Fontvieille).

Jean Alesi, il Principe Alberto II, Charles Leclerc. ©GO Monte Carlo

Tra i gioielli del Cavallino ci sono  la 512 S del 1970, con motore motore V12 e prodotta in 26 esemplari e utilizzata nel film “Le Mans” del 1971 con Steve McQueen; poi la mitica 250 GTO del 1962, prodotta in 36 esemplari, considerata la migliore vettura sportiva e proprio quest’anno battuta ad un’asta per 70 milioni di dollari. E’ diventato il modello più costoso del mondo.

Ferrari 250 GTO del 1962. ©GO Monte Carlo

Senza dimenticare la F40 del 1991, che è stata l’ultima rossa costruita da Enzo Ferrari. L’esposizione è aperta tutti i giorni dalle 10 alle 18, fino al 15 marzo 2019. Infoline +377 9205 2856.

LA STAMPA leggi l’articolo

RADIO MONTE CARLO leggi l’articolo

GO Monte Carlo

MADONNA CON IL PRINCIPE ALBERTO II: “SALVIAMO GLI OCEANI”

Super ospiti e testimonial d’eccezione per il 2° Monte-Carlo Gala for the Global Ocean, mercoledì  26 settembre sulle Terrazze dell’Opera Garnier.

Nel 2017 il gala a Monte Carlo ©Getty Images FPA2

di Andrea Munari
Prendersi cura del pianeta è per me importantissimo. Per questo motivo sono felice di sostenere il Principe Alberto II di Monaco e la sua fondazione. La serenità e la vita degli oceani sono minacciate, dobbiamo agire adesso e fare tutto il possibile per preservarli. Il Monte Carlo Gala servirà per raccogliere i fondi necessari e salvare i nostri oceani”.
Lo ha detto Madonna in vista del “Monte-Carlo Gala for the Global Ocean”, che si svolgerà il prossimo 26 settembre. E con la sua Fondazione, il Principe Alberto II è in prima linea per la preservazione degli oceani: “Sono il polmone del nostro pianeta e oggi sono gravemente minacciati a causa del cambiamento climatico e dell’inquinamento marino, ma credo che non tutto è perduto se lavoriamo mano nella mano”.
Lo scorso anno il 1° Monte-Carlo Gala for the Global Ocean è stato un successo. All’attore e premio Oscar Leonardo Di Caprio è andato il Premio della Fondazione del Principe (FPA2) per il suo eccezionale lavoro in favore della preservazione del pianeta.

S.A.S. il Principe Alberto II, S.A.S. la Principessa Charlene, Leonardo Di Caprio nel 2017 ©Getty Images FPA2

Tra gli ospiti c’erano anche Nelly Furtado, Robin Thicke, Adrien Brody e Olga Kurylenko.
Quest’anno sono annunciati a Monte Carlo  MadonnaOrlando Bloom, Adrien Brody Pierce Brosnan, Gerard Butler, Hugh Grant, Andy Garcia, Eva Longoria, Robert F. Kennedy Jr., Goldie Hawn, Olga Kurylenko, Diane Lane e Chris Tucker.
Il ricavato della vendita all’asta servirà a finanziare i programmi scelti dalla Fondazione Principe Alberto II. Nel 2017 sono stati avviati trentasette nuovi progetti internazionali e due programmi contro l’inquinamento causato dalla plastica.
L’evento è organizzato da FPA2 con il sostegno di Monaco Yacht Show, Istituto Oceanografico, Yacht Club de Monaco, SBM e Monaco Private Label.

GO Monte Carlo per Radio Monte Carlo

Al 70° Gala della Croce Rossa Monegasca con Alberto II e Charlene

A Monte Carlo la serata più glamour dell’estate, il concerto di Seal, i fuochi d’artificio e tanta solidarietà.

S.A.S. le Prince Albert II, President de la Croix-Rouge monegasque et S.A.S. la Princesse Charlene. Salle des Etoiles, Sporting Monte-Carlo. ©Pierre VILLARD / Le Palais Princier / Monte-Carlo-SBM

di Andrea Munari
Venerdì 27 luglio nella Salle des Étoiles dello Sporting Monte Carlo si é svolto il 70° Gala della Croce Rossa Monegasca in presenza del Principe Alberto II e della Principessa Charlène.
Circa 800 persone hanno partecipato alla serata. Alle 21.15 la coppia principesca ha fatto il suo ingresso allo Sporting. La Principessa Charlène era in un abito lungo di lamé firmato Versace e con gioielli di Repossi.
Il gala è iniziato con la storia della Croce Rossa Monegasca, un filmato con immagini suggestive di Grace di Monaco con il Principe Ranieri III, con i figli Caroline, Stephanie e Alberto, il quale a 24 anni, nel 1982, viene nominato Presidente della Croix Rouge Monegasque per prendere il posto della madre.
Immagini che scorrono fino ai giorni nostri, dove i ruoli che furono di Ranieri III e Grace sono diventati quelli di Alberto II e Charlène.

S.A.S. le Prince Albert II et S.A.S. la Princesse Charlene. ©Eric MATHON / Le Palais Princier / Monte-Carlo-SBM

Il sovrano è salito sul palco dopo il video e nel breve discorso ha lodato il grande impegno sociale della Croce Rossa Monegasca: “Seicento membri attivi, un record che è una vera forza. La mia famiglia si è sempre intimamente implicata per sostenere e contribuire allo sviluppo. Sono felice che anche mia moglie, la Principessa Charlène, abbia deciso di impegnarsi in questa associazione e la ringrazio.” Poi la notte si è accesa con i fuochi d’artificio e a mezzanotte è stato il momento del concerto di Seal che ha detto:  “Grazie per avermi invitato qui stasera “.

Seal sul palco della Salle des Etoiles. ©Pierre VILLARD / Le Palais Princier / Monte-Carlo-SBM

Hanno ballato tutti ed è stata una bella festa tra glamour e mondanità nel segno della solidarietà, perché i fondi raccolti serviranno per le  missioni nel mondo della Croce Rossa Monegasca.

GO Monte Carlo per La Stampa e Radio Monte Carlo

Fuochi d’artificio. ©Eric MATHON / Le Palais Princier / Monte-Carlo-SBM

Star Team e Piloti F1 in campo per la solidarietà prima del Gran Premio F1 di Monaco

World Stars Football Match è il tradizionale incontro di calcio fra l’Associazione Star Team for the Children Monaco, che festeggia i 25 anni di attività, e i Piloti di F1 ‘Formula One Drivers Team’.

Felipe Massa e il Principe Alberto II © Jean-Marc Folleté

di Andrea Munari
Si gioca nello stadio Lucien Rhein di Mentone martedì 22 maggio ore 18:30, perché il Louis II di Monaco, che abitualmente ospita la sfida, deve subire dei lavori di rinnovamento.

Piloti e campioni di tanti sport si ritroveranno di fronte per la 26a volta ed è l’appuntamento sportivo che precede il Gran Premio di F1 a Monaco (24-27 maggio).

Organizzata sotto l’Alto Patrocinio del Principe Alberto II, Presidente Onorario dell’Associazione Star Team MC, la manifestazione da sempre raccoglie fondi per i bambini bisognosi in tutto il mondo.

Da sinistra Star Team Monaco e Formula 1 Drivers nel 2017 © Jean-Marc Folleté

Tra i protagonisti attesi dello Star Team, allenati da Claudio Ranieri, ci sono il Principe Alberto II, Pierre Casiraghi, Nico Rosberg, Francesco Totti, Marco Simone, Flavio Roma, Sonny Anderson, Ludovic Giuly, Jan Koller, José Cobos, Greg Campi, Everson Pereira da Silva, Tom Kristensen, Manfred Moelgg, Riccardo Patrese, William Gallas, Jure Košir, Jérôme d’Ambrosio, Alex Caffi, Max Biaggi, Olivier Dacourt, Massimiliano Blardone, Daniel Kvyat, Sébastien Frey e Claudio Chiappucci.

Della Nazionale Piloti e allenati da Ivan Capelli, fanno parte Felipe Massa, Fernando Alonso, Sebastian Vettel, Giancarlo Fisichella, Pierre Gasly, Esteban Ocon, Daniel Ricciardo, Sergio Perez, Kimi Raikkonen, Carlos Sainz Jr, Nico Hülkenberg, Max Verstappen, Valterri Bottas, Stoffel Vandoorne, Charles Leclerc, Robert Kubica, Marc Ericsson, Mika Hakkinen, Maro Engel e Christian Ghedina.

Ospiti d’onore di questa 25° edizione: Arianna Fontana, Manuela Moelgg, Simone Origone, Federica Brignone e Susie Wolff.

La partita sarà trasmessa in diretta da Sky Sport F1 HD.

GO Monte Carlo per La Stampa e  Radio Monte Carlo