Star Team e Piloti F1, campioni di solidarietà

A Monte Carlo spettacolo e 5 gol per la sfida a calcio con Charles Leclerc e il Principe Alberto II

di Andrea Munari per Radio Monte Carlo

Cinque gol, sudore, impegno e spettacolo offerto da tanti campioni, spinti dall’entusiasmo del pubblico monegasco e non solo, che ha risposto all’invito per assistere alla tradizionale sfida di calcio nella settimana del Grand Prix di Monaco. In campo tanti campioni di ieri e di oggi, in forza allo Star Team for The Children e alla Formula 1 Drivers Team

Martedì 21 maggio alle 19 si è svolta la partita che oltre a divertire giocatori e tifosi in tribuna, aiuta l’infanzia meno fortunata, dato che il ricavato dell’incasso contribuisce a finanziare progetti nel mondo.

Poco prima dell’inizio c’è anche stato un minuto di silenzio per ricordare Niki Lauda, tre volte Campione del Mondo in F1, scomparso il 20 maggio scorso, e per rendere omaggio alla memoria del papà di Max Biaggi.
Per la cronaca, il match è stato vinto dallo Star Team per 3 a 2.

Photo © JM Folletè

Leggi RADIO MONTE CARLO

MONET, RITORNO IN RIVIERA

Grande successo per l’inaugurazione dell’esposizione MONET RITORNO IN RIVIERA, svoltasi lunedì 29 aprile a Bordighera e a Dolceacqua.

Presenti le autorità italiane, i sindaci Fulvio Gazzola (Dolceacqua) e Vittorio Ingenito (Bordighera), S.A.S. il Principe Alberto II, che ha prestato una delle opere, Patrick de Carolis direttore del Museo Marmottan Monet di Parigi con Marianne Mathieu, direttrice scientifica.

E' un evento straordinario la mostra dedicata a Claude Monet, in programma dal 30 aprile al 31 luglio 2019.
Dopo 135 anni dal suo soggiorno, tornano a Bordighera e Dolceacqua tre dipinti del grande artista francese nel luogo dove furono realizzati.

Il progetto “MONET, RITORNO IN RIVIERA” è reso possibile dalla collaborazione con il Musèe Marmottan Monet di Parigi attraverso il prezioso lavoro della sua direttrice, Mme Marianne Mathieu, e dalla disponibilità di S.A.S. il Principe Alberto II di Monaco. Provengono dal Musée Marmottan Monet due dei tre dipinti in esposizione, “Le Château de Dolceacqua” e “Vallée de Sasso, effet de soleil”. Il terzo dipinto, “Monte Carlo vu de Roquebrune” proviene dalla Collezione Privata di S.A.S. il Principe Alberto II di Monaco.

I tre dipinti, realizzati durante la permanenza dell’artista in Riviera, sono esposti in due sedi: “Vallée de Sasso, effet de soleil” a Villa Regina Margherita a Bordighera che, per l’occasione, riapre al pubblico con un percorso dedicato di grande suggestione, mentre “Le Château de Dolceacqua” e “Monte Carlo vu de Roquebrune” sono esposte presso il Castello Doria di Dolceacqua.

Informazioni Monet, Ritorno in Riviera
Photo © Gaetan LUCI/Palais Princier

Ufficio Stampa GO MONTE CARLO per
Monaco e Costa Azzurra. In collaborazione con Sistema Museo.

65° BALLO DELLA ROSA CON OMAGGIO A KARL LAGERFELD

di Andrea Munari

La Principessa Caroline di Hannover arriva alle 20.30 con il fratello e sovrano Alberto II di Monaco. Poi Charlotte, Pierre e Andrea Casiraghi, rispettivamente con il fidanzato Dimitri Rassam e le mogli Beatrice Borromeo e Tatiana di Santo Domingo. Con loro anche Alexandra di Hannover.

Suggestive le decorazioni, 45 le illustrazioni a tema e 14 mila i fiori che abbelliscono la Salle des Etoiles e l’ingresso dello Sporting Monte Carlo. Spettacolo con 65 artisti, tra musicisti e ballerini. tra i quali Alessandro Astori & Portofino’s, il crooner Roberto Colletta e il trio femminile Les Bouches Rouges.

É sabato 30 marzo ed é una bella notte di primavera con un tuffo negli Anni ‘50 riuscito e che ha divertito tutti, anche e soprattutto le generazioni più giovani. Evviva La Dolce Vita e la musica, il Ballo della Rosa “Riviera” e l’indimenticabile Karl Lagerfeld.

Photo © Palais Princier de Monaco / SBM

Leggi RADIO MONTE CARLO
Leggi LA STAMPA

LE CIRQUE WORLD’S TOP PERFORMERS ‘SWISS Tour 2019’

LE MERAVIGLIE DI « ALIS » A LUGANO, ZURIGO, LOSANNA, GINEVRA, BASILEA dal 29 marzo al 28 aprile 2019.
L’UNICO GALA SHOW CON I MIGLIORI ARTISTI DEL MONDO

Lo spettacolo dei record applaudito da oltre 160.000 spettatori!
Emozione, sorpresa, meraviglia e divertimento con un cast di artisti unico al mondo. Solo i migliori. E’ questo il biglietto da visita degli artisti di Le Cirque World’s Top Performers e dello spettacolo ALIS, per la prima volta in Svizzera e in teatro.
Lasciatevi prendere per mano e partite per un viaggio immaginario nelle qualità umane, nelle atmosfere della letteratura fantastica dell’800 e di “Alice nel Paese delle Meraviglie”. Uno show di quasi 2 ore senza interruzioni e senza usare animali. Per il pubblico sarà un’esperienza nuova, appassionante e indimenticabile.

PREVENDITE e INFO: alisticket.ch

Qualità, unicità e spettacolarità di una produzione definita dalla critica Un fenomeno unico nel suo genere, uno show mondiale che incanta”. Per la prima volta nello stesso show si esibiscono i migliori artisti del mondo provenienti dal Cirque du Soleil e dal Nouveau Cirque, pluripremiati con prestigiosi riconoscimenti nei più importanti Festival, Talent TV ed eventi del mondo, tra i quali il Festival Internazionale del Circo di Monte-Carlo, il Festival Mondial du Cirque de Demain a Parigi, The Champions di America’s Got Talent, fino al Guinness World Records.
Le Cirque World’s Top Performers è una compagnia giovanissima che ha dato vita ad ALIS Gran Gala per meravigliare e incantare spettatori di tutte le età. Un successo eclatante e ottenuto in soli tre anni con uno show applaudito da oltre 160 mila spettatori entusiasti. 
Un cast eccezionale formato da 23 artisti, sono equilibristi, acrobati, giocolieri e musicisti che presentano i numeri che li hanno resi celebri, ma anche performance in anteprima mondiale appositamente create per il Tour in Svizzera.

IT LA REGIONE TICINO
FR 24 HEURES
FR LA TRIBUNE DE GENEVE
DE BLICK
Ufficio Stampa GO MONTE CARLO

PREMI E STAR AL 16° MONTE-CARLO FILM FESTIVAL

Successo, applausi e soddisfazione per la rassegna dedicata alla commedia, ideata e diretta da Ezio Greggio e conclusasi con la serata di gala e le premiazioni sabato 9 marzo al Grimaldi Forum di Monaco.

La giuria, presieduta dal pluripremiato regista di fama mondiale Emir Kusturica e composta dall’icona del cinema felliniano Sandra Milo, dall’attrice francese Mathilda May e dal regista, sceneggiatore e attore Edoardo Leo, ha deciso il Palmares. 
Miglior film l’ungherese ‘Bad Poems’ di Gabor Reisz, che racconta il viaggio interiore del giovane Tamàs, disilluso dall’amore dopo la fine della sua lunga storia con Anna.
Miglior regia a Nicole Palo per ‘Emma Peeters’ con Monia Chokri, Andrea Ferreol e Fabrice Adde, la storia dell’aspirante suicida Emma, delusa dagli insuccessi della sua esistenza, che cambierà la sua vita dopo l’inaspettato incontro con un impresario di pompe funebri.
Miglior attore l’argentino Ricardo Darin per ‘An Unexpected Love’ in cui interpreta Marcos, legato ad Ana da 25 anni, che improvvisamente comincia ad interrogarsi sull’amore, sulla fedeltà e sulle questioni legate alla vita di coppia. 
Miglior attrice l’australiana Rose Byrne per ‘Juliet, Naked’, basata sul romanzo di Nick Hornby che racconta la storia di Annie e Duncan, fan ossessivo della misteriosa rockstar Tucker Crowe. Il film si aggiudica anche il Premio del pubblico scelto dalla giuria presieduta da Remo Girone.
Miglior sceneggiatura, a Dan Kleinman e Sameh Zoabi per il film israeliano ‘Tel Aviv on Fire’, che racconta in chiave comedy le difficoltà di dialogo tra due popoli perennemente in conflitto. 
Premi speciali durante la Serata di Gala: Comedy Award Paolo Genovese, Edoardo Leo Antonio Albanese; Career Award Sandra Milo e Andrea Ferreol; Monte-Carlo Film Festival Award Salvatore Esposito e all’attore internazionale Michael Madsen; King of Comedy Carlo Verdone e Legend Award al presidente di giuria Emir Kusturica.
Ospite musicale della serata Arisa che ha interpretato “Mi sento bene”. 
La manifestazione si è svolta sotto l’Alto Patronage di S.A.S. il Principe Alberto II di Monaco e dell’Ambasciata d’Italia ed è stat realizzata in collaborazione con EFG Private Bank.
Radio Monte Carlo è stata media partner del Festival. 

Ufficio Stampa Monaco GO MONTE CARLO
Info Monte-Carlo Film Festival

MAX BIAGGI DA MONTE CARLO LANCIA LA SFIDA: “IL MIO MAX RACING TEAM AL MONDIALE MOTO3″

Con il Principe Alberto II ha alzato il velo sulla nuova moto KTM. Il 10 marzo prima gara in Qatar

di Andrea Munari
“Ho trascorso a Monaco più della metà della mia vita e quale soddisfazione più grande in questa giornata, che avere l’onore di essere con il padrone di casa, il Principe Alberto II, e con i miei amici, per iniziare questa nuova avventura”. Così Max Biaggi, sei volte campione del Mondo sulle due ruote, allo Yacht Club di Monaco il 25 febbraio, giorno della presentazione ufficiale della sua squadra corse, Max Racing Team, che dal 10 marzo sarà impegnata nel Mondiale Moto3 (ex classe 125).
Oltre alla stampa italiana e internazionale, c’erano anche gli amici Umberto Tozzi, Max Pezzali, Marco Simone e il dj Ringo di Virgin Radio, che ha animato la presentazione.

RADIO MONTE CARLO leggi l'articolo
LA STAMPA leggi l'articolo

GO Monte Carlo

LEZIONE AL LICEO FANB DI MONACO CON EZIO GREGGIO

Lunedì 4 febbraio si è tenuto un incontro di due ore tra oltre trenta allievi del liceo  FANB ed Ezio Greggio, nelle vesti di attore di film di successo, conduttore storico del programma tv “Striscia La Notizia” di Canale 5 e organizzatore del Monte Carlo Film Festival della Commedia.

Riccardo Pizzi - webstudio06.com

Tema della lezione “Il potere dei Media in Italia dagli anni ’50 ad oggi” con un particolare focus sul fenomeno televisivo di Striscia La Notizia.

Un tema che gli allievi dovranno presentare nella prova di Italiano all’esame di maturità, per spiegare l’influenza dei Mass Media sulla società. Per questa ragione l’incontro con il Presidente del COM.IT.ES Monaco, grande protagonista della tv italiana da oltre trent’anni, è stata una tappa importante per comprendere molti meccanismi che fanno parte soprattutto del mondo dell’informazione, in Italia e non solo. Senza dubbio “Striscia La Notizia” è ancora oggi il fenomeno televisivo che più di ogni altro rispecchia l’impatto dell’informazione sulle persone, cioè i telespettatori.
Senza dubbio “Striscia La Notizia” è ancora oggi il fenomeno televisivo che più di ogni altro rispecchia l’impatto dell’informazione sulle persone, cioè i telespettatori.

“Ho accettato con piacere il vostro invito – ha esordito Ezio Greggio – Sono anche giornalista e conduco Striscia la Notizia dal novembre 1988. E’ una trasmissione, ma possiamo considerarla un bene dell’umanità, perché è nata per insinuare il dubbio in chi la guarda. Le generazioni che ci hanno preceduto pensavano che se un fatto veniva raccontato dalla TV era vero. invece non è così. “Striscia La Notizia” è nata per far riflettere”.

Con queste parole il conduttore di “Striscia la Notizia” ha acceso il dibattito e gli studenti lo hanno sottoposto ad una serie incalzante di domande a tutto campo sulla sua esperienza in TV e nel cinema, fino agli inizi della carriera e all’idea di creare il Monte Carlo Film Festival della Commedia.

Leggi tutto l'articolo
Ufficio Stampa GO MONTE CARLO

EMIR KUSTURICA PRESIDENTE DI GIURIA DELLA 16a EDIZIONE DEL MONTE CARLO FILM FESTIVAL

La prestigiosa kermesse cinematografica ideata e diretta da Ezio Greggio. GRIMALDI FORUM dal 4 al 9 marzo 2019

Emir Kusturica. ©Milos Cvetkovic

Sarà il pluripremiato ed eclettico regista, sceneggiatore, attore e musicista di fama mondiale Emir Kusturica a presiedere la giuria della 16^ edizione del Monte-Carlo Film Festival de la de la Comédie che si terrà dal 4 al 9 marzo 2019 al Grimaldi Forum. Ideato e diretto da Ezio Greggio, il Monte-Carlo Film Festival è tra le più importanti kermesse cinematografiche interamente dedicate alla commedia che, nel corso degli anni, ha riscosso un crescente successo di pubblico e critica.

Ezio Greggio Presidente del MCFF.

Ezio Greggio: “Dopo il successo della 15.a edizione con la Giuria presieduta da Claude Lelouch, quest’anno avremo ancora un presidente di giuria di fama mondiale dopo gli straordinari nomi delle precedenti edizioni come Ettore Scola, John Landis , Mario Monicelli, Lina Wertmuller, Vittorio Storaro, Michael Radford, Gabriele Muccino. L’arrivo di Emir Kusturica avvalora il prestigio del nostro festival.  E’ per noi un onore avere un cineasta come Kusturica, maestro indiscusso di un cinema colorato, musicale, surreale, capace di mescolare sapientemente la commedia con la farsa e il dramma, di far ridere e piangere nello stesso tempo.”
Emir Kusturicastimato cineasta serbo, ha vinto numerosi riconoscimenti tra cui il premio alla miglior opera prima alla Mostra del Cinema di Venezia nel 1981 per “Ti ricordi di Dolly Bell”, il premio alla miglior regia al Festival di Cannes nel 1989 per “Il tempo dei Gitani”, l’Orso d’Argento/premio speciale della giuria al Festival di Berlino per “Arizona Dream” nel 1993, la Palma D’Oro a Cannes per il film “Underground” nel 1995 e nel 1998 il Leone D’Argento alla Mostra del Cinema di Venezia per la migliore regia di “Gatto nero, Gatto bianco”,  il Globo D’Oro nel 2004 per "La vita e’ un miracolo" come Miglior Film Europeo, è anche Cavaliere dell’Ordine della Legion d’Onore in Francia.

Apprezzato dal pubblico e dalla critica internazionale per i suoi film dal carattere surreale, grottesco e satirico, Emir Kusturica affiancherà gli altri membri della giuria della 16° edizione del Monte-Carlo Film Festival, che anche quest’anno porterà nel Principato di Monaco numerosi ospiti italiani e internazionali, oltre ai film selezionati, che verranno premiati nella serata di Gala che si terrà sabato 9 marzo al Grimaldi Forum e che sarà condotta da Ezio Greggio con la ripresa televisiva di Canale 5.

Scopo principale del Festival è la promozione e la diffusione dei diversi generi della commedia attraverso anteprime cinematografiche in concorso e fuori concorso. Una vetrina unica nel panorama internazionale per un genere amatissimo dal pubblico, ma di solito considerato "minore" dalla critica, che proprio grazie all'impegno di Ezio Greggio e del compianto Maestro Mario Monicelli (cofondatore del Festival), ha rivalutato la commedia anche in altri festival Internazionali come Cannes, Roma e Venezia.
La manifestazione si svolge da sempre sotto l’Alto Patrocinio di S.A.S. il Principe Alberto II e dell’Ambasciata d’Italia.

Ufficio Stampa Monaco GO MONTE CARLO
Info Monte-Carlo Film Festival

LA FERRARI ACCENDE MONTE CARLO

Esposizione di 50 modelli da sogno. Inaugurano il Principe Alberto II,  Charles Leclerc e Jean Alesi. Presenti John Elkann e Pierre Casiraghi

John Elkann, Charles Leclerc, Pierre Casiraghi, il Principe Alberto II e dietro Philippe Renzini direttore del museo. ©GO Monte Carlo

di Andrea Munari

Da togliere il respiro, uno spettacolo unico, mai visto a Monte Carlo. Tutta la storia della Ferrari in una cinquantina di modelli di ogni epoca, dal 1947, anno della nascita dell'azienda fondata grazie al genio e alla passione di Enzo Ferrari, sino ad oggi. E’ un'esposizione strepitosa, inaugurata lo scorso 3 dicembre dal Principe Alberto II, dal pilota monegasco ingaggiato dalla Ferrari per la prossima stagione, Charles Leclerc, e dall'ex pilota della Rossa, il francese Jean Alesi. Presenti anche il presidente di FCA John Elkan e Pierre Casiraghi. L'esposizione è allestita dove ha sede la Collezione Privata di vetture di S.A.S. il Principe di Monaco (Les Terrasses de Fontvieille).

Jean Alesi, il Principe Alberto II, Charles Leclerc. ©GO Monte Carlo

Tra i gioielli del Cavallino ci sono  la 512 S del 1970, con motore motore V12 e prodotta in 26 esemplari e utilizzata nel film "Le Mans" del 1971 con Steve McQueen; poi la mitica 250 GTO del 1962, prodotta in 36 esemplari, considerata la migliore vettura sportiva e proprio quest’anno battuta ad un'asta per 70 milioni di dollari. E' diventato il modello più costoso del mondo.

Ferrari 250 GTO del 1962. ©GO Monte Carlo

Senza dimenticare la F40 del 1991, che è stata l'ultima rossa costruita da Enzo Ferrari. L’esposizione è aperta tutti i giorni dalle 10 alle 18, fino al 15 marzo 2019. Infoline +377 9205 2856.

LA STAMPA leggi l'articolo

RADIO MONTE CARLO leggi l'articolo

GO Monte Carlo

ANDREA MORRICONE DIRIGE A MONTE CARLO

Per la Festa di Natale del Comites un concerto eccezionale
Sabato 8 dicembre ore 18.30 all'Auditorium Rainier III

Ezio Greggio Presidente del Comites e Andrea Morricone compositore e direttore d'orchestra. ©Webstudio06

Sarà un evento eccezionale ed unico per il Principato e per tutta la Comunità Italiana residente. Un concerto esclusivo del Maestro Andrea Morricone sul palco dell’Auditorium Rainier III in occasione della tradizionale Festa di Natale, l’appuntamento che ogni anno chiama a raccolta i connazionali residenti nel Principato di Monaco e che si svolgerà sabato 8 dicembre dalle 18.30.

A nome del Comites che presiedo, sono orgoglioso di essere riuscito a portare una delle orchestre che hanno suonato con il maestro Ennio Morricone e diretta dal figlio Andrea - dichiara Ezio Greggio, Presidente del Comites Monaco e che anche quest’anno condurrà la serata sul palco - Sarà un’esibizione straordinaria con le più belle e celebri musiche da film composte da entrambi e che hanno raccontato la storia del cinema non solo italiano, ma mondiale. Il nome Morricone è una bandiera dell’Italia nel mondo grazie alla genialità artistica, prima dell’immenso Ennio, due volte premio Oscar, e poi del figlio Andrea, che oggi ne raccoglie l’eredità ed è già un grandissimo protagonista sulla scena internazionale. Insieme ai membri del Comites abbiamo voluto un grande evento per rendere ancora più speciale la Festa di Natale dedicata Italiani residenti nel Principato di Monaco. Colgo l’occasione per rivolgere a tutti gli auguri di Buone Feste e di un sereno 2019”.

Le musiche di film come « Nuovo Cinema Paradiso », « The Untouchables », « The Hateful Eight », « Raul », « Liberty Heights », « Per Qualche Dollaro in Più » sono solo qualche esempio del vastissimo repertorio che portano la firma della famiglia Morricone, insieme alle più recenti composizioni musicali di cui proprio Andrea è artefice ed interprete.

Sono felice per l’invito di Ezio Greggio e del Comites – dichiara Andrea Morricone –  E’ un onore portare il mio contributo musicale per un evento così importante dedicato a tutti gli Italiani del Principato. Suoneremo ciò che il pubblico ama, le musiche da film, quelle mie e di mio padre Ennio, e quelle di grandi compositori di musiche da film. Ho un immenso rispetto per mio padre e gli sono profondamente grato, perché ho imparato molto da lui e mi è servito per sviluppare il mio stile, per creare e innovare, qualche volta anche infrangendo le regole”.

Sul palco dell’Auditorium Rainier III dirigerà la grande orchestra “Ensemble Artemisia”. E’ una formazione di eccellenza che, grazie alla versatilità delle sue ventiquattro musiciste, spazia tra attività concertistica classica, teatro, musica leggera, colonne sonore, jazz e non solo, come dimostrano le partecipazioni ad importanti show televisivi, tour teatrali e rassegne musicali: dal “Festival di Sanremo” e “Stasera pago io” a “C’era un ragazzo...”, “Pavarotti & Friends” e al “Festival dei Due Mondi di Spoleto”. Tante le collaborazioni con grandi nomi della musica italiana, tra i quali Gianni Morandi, Massimo Ranieri, Laura Pausini, Claudio Baglioni, Gianna Nannini e naturalmente Ennio e Andrea Morricone.

Durante il concerto ci sarà anche un’altra sorpresa musicale, che vedrà protagonisti Yaya Deejay e lo stesso Andrea Morricone, una coppia artistica insolita che ha favorito l’incontro tra la musica pop dance e la classica. Il frutto della collaborazione tra la producer e dj italiana, e il compositore e direttore d’orchestra, è un brano strumentale intitolato “Zenith” che sarà eseguito in anteprima.

La Festa di Natale vedrà la presenza delle autorità italiane e monegasche, ci saranno l’esecuzione degli inni nazionali, i messaggi ufficiali di saluto e di augurio del Presidente Ezio Greggio e di S.E. l’Ambasciatore Cristiano Gallo, brindisi e degustazioni per tutti i presenti.

Si ricorda ai connazionali di presentarsi muniti della propria Carta di Soggiorno e dell’invito ufficiale, da esibire all’ingresso dell’Auditorium Rainier III. La Festa di Natale è riservata esclusivamente agli Italiani residenti a Monaco e a coloro che hanno ricevuto l’invito ufficiale.

Il Comites del Principato di Monaco ringrazia tutti gli sponsor e i partner che hanno aderito con entusiasmo, consentendo di organizzare la Festa di Natale 2018 e questo eccezionale concerto.

Ufficio Stampa GO MONTE CARLO